Comunicati Stampa

Sondaggio: gli esportatori delle PMI puntano sui modelli di business innovativi

Il franco forte e la concorrenza in crescita gravano sulle piccole e medie imprese (PMI) svizzere. Vale la consapevolezza secondo cui per avere successo nell’internazionalizzazione è fondamentale avere un modello di business innovativo: il 70% delle PMI affronta questo tema. Ciò è quanto emerge dal recente sondaggio condotto tra oltre 150 PMI esportatrici di Switzerland Global Enterprise (S-GE) e presentato oggi al Forum del commercio estero.

Posa del collegamento di cavi
Servono creatività e pensiero trasversale: trasformare i modelli di business

Il franco forte continua a pesare sugli esportatori delle PMI svizzere. Al contempo, le nuove tecnologie e la concorrenza, come Uber o AirBnB, sconvolgono i rapporti in molti mercati di destinazione. L’85% degli intervistati dichiara di percepire oggi una maggiore pressione della concorrenza, rispetto a 5-10 anni fa. Il 79% ritiene che nei prossimi anni, il proprio modello di business non sarà più in grado di funzionare come oggi e affronta già questa sfida.

Diventare leader dell’innovazione per i modelli commerciali

“Le nostre imprese sono famose a livello internazionale per i loro prodotti e servizi di qualità. Ma per avere successo sui mercati mondiali, anche in futuro, dobbiamo fare un passo avanti e diventare leader dell’innovazione”, commenta Daniel Küng, CEO di Switzerland Global Enterprise.

Con idee intelligenti per il successo nell’export

Molte PMI, già oggi dimostrano che è possibile sviluppare modelli di business innovativi anche con poche risorse. I quattro esempi nel sondaggio di S-GE, Elite Beds SA, Ifolor AG, Berlinger AG e Berhalter AG mostrano il loro approccio. In primo luogo bisogna essere creativi e avere un pensiero trasversale – ad esempio rilevare idee da altri settori.

La maggioranza degli intervistati non beneficia ancora appieno di questo potenziale. Così, soltanto la metà delle PMI lavora con partenariati innovativi mirati e solo un terzo si collega in rete con altre imprese all’interno del proprio settore o oltre.

“La grande maggioranza delle PMI sa che deve trasformare il proprio modello di business. Però ora si tratta di compiere questa sfida con una consapevolezza maggiore e di superare i propri orizzonti. Perché l’adattamento intelligente del modello di business ad ogni singolo mercato target costituisce la premessa per la competitività internazionale”, afferma Daniel Küng.

Lo studio completo con gli esempi delle 4 imprese e il commento di Tamara Carleton, specialista dell’innovazione della Silicon Valley, è disponibile in inglese a questo link

Sulla pubblicazione

I presenti dati si basano su un sondaggio condotto con 155 partecipanti tra tutti gli affiliati di S-GE, nel periodo tra febbraio e marzo 2017.

Link

Di più
Condividete

Vi possono interessare anche

Premium Partner

Partner strategici

Partner istituzionale

Programma ufficiale