Novità

Ampliato l’accodo sull’esenzione dei dazi relativo ai prodotti IT

L’accordo multilaterale sulla tecnologia dell’informazione ITA sull’esenzione dei dazi per prodotti IT è stato ampliato a dicembre 2015, estendendosi ad altri 201 prodotti. Tale accordo entrerà in vigore il 1° luglio 2016 (stato giugno 2016).
Ecografia al computer nella tecnologia medicale
Altri 201 prodotti IT godono dell‘esenzione dei dazi nell’ambito dell’accordo internazionale sulla tecnologia dell’informazione.

Dalla conclusione dell’accordo ITA nel 1996 il mondo delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione si è evidentemente trasformato. In considerazione di questa trasformazione rientrano ora 201 prodotti IT in più che nel 1996 non esistevano ancora. Dal 1° luglio 2016, tali prodotti godono dell’esenzione dei dazi o per lo meno al più tardi a partire da luglio 2019 si verificherà uno smantellamento tariffario graduale del traffico transfrontaliero delle merci tra i singoli stati membri dell’ITA.

Tra i circa 50 Stati membri troviamo Svizzera e Liechtenstein, nonché tutti gli Stati membri dell’UE, Norvegia, Islanda, USA, Cina, Giappone, Corea, Singapore, Corea del Sud, Canada, Malesia, Thailandia e Filippine.

La lista dei nuovi 201 prodotti IT per cui sono previste le esenzioni doganali si trova a partire da pagina 4 del documento dell’OMC (Declaration on the Expansion of Trade in Information Technology Products).

World Trade Organization WTO: Information Technology Agreement

WTO: Declaration on the Expansion of Trade in Information Technology Products

Impulse: ICT (Swiss ICT Award), 15 novembre a Lucerna

Condividete

Vi possono interessare anche

Premium Partner

Partner strategici

Partner istituzionale

Programma ufficiale